Scritto da  Fabiana Gangi IIA e Liliana Bonsignore IIA

premio.fonte.1aGiorno 1 giugno 2017, presso "Istituto Comprensivo F. P. Neglia-N.premio.fonte.2a Savarese di Enna, si è tenuta la premiazione del concorso regionale di giornalismo "Emanuele Fonte, il cronista".

Fabiana Gangi con “Malinconica Enna” e Liliana Bonsignore con “Il cemento sul verde”, della classe II A, hanno vinto rispettivamente il I e II premio per la sezione: scuola secondaria di II grado.

L'iniziativa è stata promossa dall’associazione culturale Onlus “Emanuele Fonte”, promotrice la figlia del giornalista ennese: Rosalba Fonte, docente presso la scuola media “Nino Savarese.”

I relatori presenti alla manifestazione hanno voluto ricordare l'importanza della figura di Emanuele Fonte attraverso testimonianze dirette.

Emanuele Fonte era un giornalista ennese che ha dedicato la sua vita al giornalismo. 

Collaboratore per più di cinquant’anni del quotidiano "La Sicilia". Fu nominato Cavaliere dell'ordine dei giornalisti, oggi lo ricordiamo come cacciatore di notizie ed imbattibile nell’arrivare a raccontare per primo la cronaca quotidiana. Il suo era un giornalismo frutto d’ingegno ed attento nel catturare il dettaglio. Grande maestro di giornalismo, per i suoi servizi usava solo una macchina da scrivere.

La manifestazione ha visto la presenza numerosa di Dirigenti scolastici, alunni e famiglie.

Noi, giovani partecipanti al concorso, abbiamo cercato di ricordare Emanuele Fonte portando avanti il suo impegno per il giornalismo.

“Malinconica Enna” riporta le sensazioni che una giovane prova guardando dalla finestra la sua Enna e ne descrive le bellezze, oggi trascurate.

“Il cemento sul verde” presenta il paesaggio ennese visto da un’alunna che attraversa strade, viuzze per scendere, infine, a scuola e sottolinea come questa civiltà moderna abbia inghiottito tutto, lasciando solo poco verde.

Noi vincitori del Liceo delle Scienze Umane abbiamo ricevuto doni e numeri riconoscimenti per il lavoro svolto.